Crema anticellulite Somatoline – uno dei migliori prodotti sul mercato

0

La crema anticellulite Somatoline è stata uno dei primi trattamenti specifici a comparire sul mercato. Fin da subito ha convinto le consumatrici che, dopo tanti anni e nonostante il mercato offra molti prodotti anticellulite, le restano affezionate continuando a sceglierla. La particolarità che, probabilmente, pone la crema anticellulite Somatoline in una posizione di rilievo, è il fatto che, dal punto di vista normativo, è considerata un trattamento topico e collocata tra i farmaci da banco, pertanto può essere venduta solo nelle farmacie o parafarmacie.

Andiamo più nel merito e vediamo nello specifico come si presenta, quali sono gli elementi che la compongono e qual’è la funzione che attua nelle lotta agli inestetismi delle cellulite, capiremo così perché è uno dei migliori prodotti sul mercato.

Come si presenta crema anticellulite di Somatoline?

La crema anticellulite di Somatoline è di colore bianco ed è molto simile ad un’emulsione. E’ venduta in pratiche bustine monodose oppure in flaconi con tappo dosatore.

La consistenza morbida e fluida permette una facile applicazione. La crema scivola sulla pelle penetrando facilmente in profondità. Dopo l’applicazione non restano residui e la zona trattata non risulta essere appiccicosa o unta ma, al contrario, sarà morbida ed idratata.

Quali sono gli elementi principali che la compongono?

La particolarità della crema anticellulite Somatoline è senza dubbio nella sua composizione. L’elemento principale, che non compare in nessun’altra preparazione anticellulite, è la levotiroxina, un ormone tiroideo impiegato in maniera sapiente, in questo caso, per contrastare gli inestetismi della cellulite. Ad esso si affianca l’escina, una sostanza naturale, molto ricercata ed usata in fitoterapia, che supporta nell’azione la precedente.

Vediamo meglio di cosa stiamo parlando.

  • Levotiroxina: è un ormone tiroideo noto per la sua valenza nella cura dell’ipotiroidismo. Nella crema anticellulite Somatoline svolge un’azione di stimolo sul processo di idrolisi e promuove la mobilitazione dei grassi, ostacolando la formazione di nuove cellule lipidiche. Inoltre, gli ormoni tiroidei, come la levotiroxina, regolano il metabolismo cellulare favorendo una corretta funzione e smaltendo il quantitativo di trigliceridi presenti in essa.
  • Escina: questa sostanza naturale, estratta dall’ippocastano, va ad agire sull’altro aspetto della cellulite, ovvero l’accumulo di liquidi nelle cellule, responsabile dell’aumento del volume delle stesse. L’escina ha una benefica azione vasocostrittrice dei capillari, compie un’azione di drenaggio dei liquidi tra una cellula e l’altra ed infine promuove lo smaltimento degli accumuli e ristagni di liquidi già presenti.

Come agisce?

crema somatoline anticelluliteIl risultato della combinazione tra la levotiroxina e l’escina, di cui abbiamo parlato poc’anzi, consiste in una considerevole e visibile riduzione degli inestetismi della cellulite, dei cuscinetti e della pelle a buccia d’arancia.

Dopo l’uso della crema anticellulite Somatoline, la zona interessata da cellulite risulta più soda, compatta, la pelle riacquista elasticità e tonicità. La circolazione capillare è migliorata e con essa il normale smaltimento dei liquidi in eccesso che non restano più intrappolati tra una cellula e l’altra.

Le cellule adipose, quindi, diminuiscono di volume e di conseguenza anche la circonferenza cosce diminuisce.

Come si usa?

La crema anticellulite Somatoline va applicata una volta al giorno, una bustina per coscia (per il formato monodose) o 4 erogazioni (per il formato flacone) per un’azione intensiva, mente l’azione meno intensiva, di mantenimento, la crema va applicata una volta ogni due giorni.

Il quantitativo consigliato deve essere steso uniformemente sulla zona da trattare (cosce, ginocchia e glutei) con un massaggio drenante. Il massaggio deve essere eseguito per almeno 10 minuti, dovrà essere effettuato imprimendo una leggera ma decisa pressione, con un movimento circolare che va dal basso verso l’alto, seguendo il sistema linfatico.

L’applicazione deve seguire dei cicli di almeno 15 giorni, da ripetere per due o tre mesi, a cui dovranno seguire dei periodi di riposo.

Subito dopo il trattamento possono verificarsi locali arrossamenti e sensazione di calore. Questi effetti collaterali sono sintomo della riattivazione della circolazione, spariranno dopo pochi minuti.

Qualche consiglio

La crema anticellulite può essere usata tranquillamente da tutti, poiché il dosaggio dei componenti è studiato appositamente per non essere assorbite a livello sistemico, tuttavia è bene rispettare le dosi consigliate senza eccedere e consultare il medico in presenza di intolleranze allo iodio.

Se ne sconsiglia l’uso in gravidanza.

In conclusione

La crema anticellulite Somatoline è certamente una delle migliori presenti in commercio per la lotta agli inestetismi della cellulite. I risultati sono dimostrati, visibili già dopo le prime applicazioni e le consumatrici sono soddisfatte a tal punto da continuare a sceglierla dopo tanti anni e nonostante il mercato sia pieno di trattamenti alternativi.

La preoccupazione che può esserci sulla sicurezza per quanto riguarda l’ormone levotiroxina, è stata sfatata da studi scientifici che hanno dimostrato come l’ormone non vada ad influenzare la funzione della tiroide. Quindi, rispettando le dosi, la crema anticellulite Somatoline non deve destare pensiero e può essere usata con tranquillità, senza temere alcun tipo di ripercussione o effetto collaterale.

Salva

Share.

About Author

Leave A Reply